Mariangela palmisano

Arrivi in Puglia post-Covid

Per permettere alla task force regionale di esercitare le attività di sorveglianza epidemiologica, le persone che fanno ingresso in Puglia, da altre regioni italiane o da Stati esteri, ai sensi dell’Ordinanza nr. 245 del 2 giugno 2020,  devono:

  • compilare il modulo di autosegnalazione, secondo le istruzioni 
  • conservare per un periodo di 30 giorni l’elenco dei luoghi visitati e delle persone frequentate durante il soggiorno

Non deve compilare il modulo chi fa ingresso in Puglia per esigenze lavorative, per motivi di salute, per ragioni di assoluta urgenza, nonché per il transito e trasporto delle merci alla filiera produttiva da/per la Puglia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *